Chicago

The Windy City


La scalinata de "Gli intoccabili".

L’edificio dove aveva sede la Union Station di Chicago conserva ancora oggi il fascino retrò delle vecchie stazioni ferroviarie e sembra uscito direttamente da un film sulla Chicago del proibizionismo e dei gangster.

 

Mentre ci si aggira in questo edificio, oggi semideserto, si prova un misto di sorpresa e d'inquietudine. Sorpresa nel sentirsi d’improvviso catapultati indietro nel tempo, inquietudine al pensiero che in questa stazione in disuso possa aggirarsi il fantasma di colui che fu il simbolo della malavita di Chicago degli anni Venti, il leggendario Al Capone. Non a caso la scalinata principale della stazione fu scelta dal regista Brian De Palma per girare alcune memorabili scene del film “Gli intoccabili” (1987).

 

Su questi gradini consumati fu girata la celeberrima sequenza della sparatoria fra l’agente federale Eliot Ness e gli scagnozzi di Al Capone, con la carrozzina che precipita lentamente lungo la scalinata.

 

 

Massimo Vespignani
La sala d'attesa della vecchia Union Station di Chicago, oggi frequentata da rari passanti. In fondo alla sala, indicata dalla freccia, si intravede la scalinata che fu set cinematografico de "Gli intoccabili".

A sinistra la scalinata della vecchia Union Station di Chicago come compare oggi. A destra la stessa scalinata in un fermo immagine della sparatoria nel film "Gli intoccabili" con Kevin Costner nel ruolo di Eliot Ness.
A sinistra la scalinata della vecchia Union Station di Chicago come compare oggi. A destra la stessa scalinata in un fermo immagine della sparatoria nel film "Gli intoccabili" con Kevin Costner nel ruolo di Eliot Ness.

A sinistra la scalinata della vecchia Union Station  come compare oggi. A destra la stessa scalinata in una foto di scena col regista Brian De Palma mentre dirige le riprese della carrozzina che precipita lungo la scalinata.
A sinistra la scalinata della vecchia Union Station come compare oggi. A destra la stessa scalinata in una foto di scena col regista Brian De Palma mentre dirige le riprese della carrozzina che precipita lungo la scalinata.

 

Il susseguirsi di inquadrature fra loro perfettamente concatenate, ove la cinepresa ci mostra la scena con la stessa angolazione degli occhi dell’attore e le particolari tecniche di ripresa e montaggio che alternano scene di brevissima durata ad altre con movimento rallentato, fanno di questa sequenza un capolavoro di regia cinematografica e confermano l’indiscussa classe del regista Brian De Palma.

Nove interminabili minuti che, in un crescendo di tensione, lasciano lo spettatore senza respiro.

 

La sequenza della sparatoria lungo la scalinata della Union Station di Chicago 

(Fonte: Vimeo - Antonios Papantoniou)

ATTENZIONE!

Il seguente breve video contiene scene violente. Si consiglia la visione ad un pubblico adulto.